«

»

Ago 23

Uggs 3 button bailey chestnut

Il nostro modo di portare il bianco d’estate? Ecco qaulche consiglo utile sul tema fashion & beauty.Il dress code per chi punta sul bianco. L’errore più comune è quello di sembrare un’infermiera o peggio ancora un’educanda in libera uscita. Questo non vuol dire che non si possa sfoggiare il total white dalla testa ai piedi, anzi. Ecco qualche consiglio.SPORTY-CHIC E’ la versione più cool. Punta su abiti lunghi, leggerissimi e svolazzanti, e aggiungi un accessorio rubato al mondo activewear. Sì alle sneakers (rigorosamente ton sur ton), a un cappello con visiera che ti regalerà un mood più casual.

UN CLASSICO Per chi tutto l’anno non può fare a meno della camicia bianca, l’alternativa perfetta è lo chemisier. E’ la versione estiva del little black dress che non può mancare in guardaroba. Elegante con i tacchi alti, perfetta per l’ufficio con i sandali flat e una tracollina con dettagli dorati. Non sottovalutate il fatto che il tocco maschile di questo capo vi rende anche molto sexy.ROMANTICO: sì o no?  Dipende dal mood. E dalla location. Se sei su una spiaggia di Ibiza, lasciati pure andare all’abitino hippie o alla blusa crochet, ma niente pizzo bianco: l’effetto sposina o damigella è dietro l’angolo. Se proprio ami il vedo non-vedo, scegli una lavorazione a rete o laserata, più contemporanea. Un solo pezzo: gonna o top. Non stai andando a pesca.

GLI ACCESSORI Punta su gioielli minimal in oro, ottone, bronzo (anche le perle funzionano), nuance che si sposano alla perfezione con il white. Sì a zeppe in corda, sandali in cuoio per un effetto boho.  Scarpe aperte con listini lineari, borse dalle forme definite e occhiali specchiati se desideri un risultato più Space Age alla Courréges.Il beauty code per un look total white punta a evitare l’effetto clash con l’immagine candida e pura che proietta. La lezione di stile da imparare è quella di Victoria Beckham. Mai esagerare con il rossetto sulle labbra, sul viso meglio giochi di trasparenze, abbinando texture glow e opache. I don’ts?