«

»

Nov 14

Uggler

Se l’incipit del video non ha raccolto il plauso dei suoi followers, è certo che il seguito del filmato di Tasha Maile ha fatto ancora peggio, per via del contenuto “particolare” delle frasi pronunciate dal figlio di 3 anni davanti alla videocamera, mentre è attaccato capezzolo della mamma: “Ieri stavi facendo finta di essere la mia fidanzata, e io sono il tuo ragazzo, quindi ti ho baciato”.Con questo commento, oltre alla frase “È bello allattare e baciare”,Uggler il piccolo ha suscitato la forte reazione del web. Molti utenti hanno definito “malato” quanto affermato dal minore, con un inevitabile strascico critico che si è riversato sulla giovane madre.

Tasha Maile ha sempre sostenuto l’allattamento al seno come momento fondamentale per il bambino, ma se la sua teoria si fermasse a questo assunto nessuno avrebbe obiezioni da fare. Circa due anni fa, però, in un’intervista televisiva ha dichiarato qualcosa che ha letteralmente fatto sobbalzare migliaia di ascoltatori: è solita fare sesso durante l’allattamento.Il video di quelle dichiarazioni ha fatto il giro della Rete, diventando virale e producendo critiche a effetto domino a cui ha dato questa risposta: “Mio figlio vuole allattare sempre, di giorno e di notte, quindi non riesce mai stare solo nel lettino.Uggler Così io e mio marito siamo stati costretti a fare l’amore mentre dormiva accanto a me o su di me. Mio figlio, ovviamente, non sapeva nulla di quello che stavamo facendo”.

L’alone polemico intorno a questa vicenda si è inevitabilmente allargato, sino a lambire gli aspetti più delicati della questione, sollevati in merito a un legame madre-figlio che, per alcuni, sembra essere pericolosamente “erotizzato”.Secondo quanto riportato dai siti del Guardian e The Irish Times, la Primark, l’azienda d’abbigliamento e calzature irlandese si è vista costretta a ritirare dal mercato inglese migliaia di infradito perché conterrebbero sostanze cancerogene.Uggler La sostanza in questione è il crisene, un elemento nocivo che si trova anche nel catrame, riscontrato su un largo campione di ciabatte.