«

»

Mag 23

Ugg e tuta

Estate, tempo di mare, tempo di… dieta. Come quella del delfino che vi proponiamo oggi, non una dieta qualunque, un regime alimentare nocivo per la salute o sbilanciato, ma un tipo di alimentazione che ha lo scopo di stimolare ilmetabolismo corporeo facendo in modo che i chili persi non vengano più riacquistati. Naturalmente non dovete farvi ingannare dal nome, non dovrete davvero mangiare come i delfini per poter rientrare in quel micro bikini mozzafiato che avete acquistato a inizio stagione, e che ancora non avete avuto il coraggio di sfoggiare in spiaggia! Il riferimento allo splendido mammifero che solca i nostri mari è relativo al movimento che l’animale compie, e che peraltro a sua volta, ha dato anche il nome ad uno stile di nuoto.

Il principio su cui si basa la dieta del delfino, è quello di impedire al corpo di innescare il meccanismo di “difesa” che porta ad economizzare i consumi (rallentando il metabolismo) e quindi a smettere di dimagrire dopo i primo tempi in cui si segue un regime ipocalorico. Si tratta di una fase, detta “plateau“, che chi è abituato a fare diete di tutti i tipi conosce bene, e che peraltro è molto scoraggiante. Con l’alternanza dei due regimi, invece, il metabolismo viene stimolato anziché depresso, il che spinge l’organismo a continuare ad attingere alle riserve di grasso e quindi a dimagrire.

Nello specifico, la dieta del delfino propone un massimo di 1400 calorie da assumere nei giorni pari della settimana, e un minimo di 1200 nei giorni dispari. Il tutto, permetterà di perdere fino ai 5 chili in un mese senza che si arresti il processo di dimagrimento, e soprattutto senza che il corpo tenda a riacquistarli una volta passati alla fase di mantenimento. Vediamo il menù per i giorni pari e per i giorni dispari. Come sicuramente avrete presente, il delfino nuota entrando ed uscendo dall’acqua con un movimento sinuoso ondulatorio, bellissimo anche da vedere. Ebbene, proprio a questo tipo di oscillazione si ispira il regime alimentare ipocalorico che vi proponiamo, che alterna giorni in cui seguirete una dieta da1200 calorie, ad altri in cui salirete a 1400. Vediamo come.