«

»

Apr 25

Ugg boots men

Terminata la stagione dei pizzi e degli abiti floreali, la domanda sorge spontanea: cosa andrà di moda questo autunno? La risposta è tartan, parola magica che introduce quel particolare disegno dei tessuti in lana delle Highland scozzesi che tanto piace alla moda. L’abbiamo visto in occasione delle più illustri sfilate di moda e tra il dire e il fare, eccolo entrare nel guardaroba qualificandosi tra gli irrinuciabili must have. C’è chi lo etichetta come uno stile country ma, in realtà, il nuovo trend sa come lasciare a bocca aperta il popolo del fashion assecondando ogni esigenza: prima di fare incetta di quadri è però fondamentale ricordare che il troppo stroppia, ergo no al total look, sarebbe pesante ed eccessivo, meglio puntare solo su un capo forte giocando magari con gli accessori per un risultato finale ad alto impatto estetico.

Uno degli indiscussi protagonisti è Burberry che, da sempre, fa tesoro di quel caratteristico motivo che va a ricoprire tanto gli abiti quanto gli accessori. L’eleganza è sempre sussurrata e mai urlata con quei capi molto bon ton: delizioso l’abito con motivo check realizzato in morbido misto lana mentre, per chi ama il look grunge chic, può sfoggiare una bella camicia a scacchi, un evergreen degli anni ’90 che torna in voga in uno nessuno e centomila modelli declinati in varie tonalità che sfumano dal rosso fuoco al verde bosco ma non solo. Burberry assicura femminilità alle sue fedelissime con camicie dal taglio aderente in colori insoliti che spaziano dal rosa al blu passando per l’orchidea, il giallo etc.

 

Quando si tratta di abbottonare, Saint Lauren docet con il modello in flanella di lana tartan; molto casual anche la scelta di Mango, una camicia slim-fit a quadri tartan con collo classico, maniche lunghe e polsini stondati. Anglomania è invece la parola chiave di Vivienne Westwood, la vera regina del punk che veste la donna moderna con la semplice eleganza della giacca Windmill Bondage in lana tartan, un pezzo forte da spezzare con un jeans skinny o, per un look più rock e ribelle, un pantalone di pelle e infine, a completare l’outfit, una scarpa divenuta un’icona del brit-pop degli anni ’90, gli anfibi Dr Martens.