«

»

Set 27

Ugg à bruxelles

Il modello è quello della classica e famosissima All Star, che noi tutti, o quasi tutti, adoriamo, ovvero la scarpa alta fin sopra la caviglia, che invece di ricoprirsi di tela, si ispira alle giacche da motociclista, in pelle e si tinge di rosso.A fare la differenza sono soprattutto i dettagli, infatti la sneakers più famosa al mondo, si impreziosisce di due grosse cerniere, una sul retro e una sull’allacciatura.Un’altra bella notizia, è che parte del ricavato dalla vendita delle Converse All Star Leather Jacket, in vendita al prezzo di 200,00 dollari, sarà devoluto al ‘The Global Fund’ per combattere la diffusione dell’AIDS in Africa.Potete acquistare queste splendide scarpe sono disponibili nei tre RED Store di New York, Londra e San Francisco, sul sito ufficiale Converse e in rivenditori selezionati di tutto il mondo.

Se pensavate che le Converse All Star fossero adatte solo ad una mise sportiva, fatta eccezione per qualche rara versione paillettata o particolarmente chic, e le Chanel ad un look elegantissimo, preparatevi a cambiare idea dopo aver ammirato queste splendide sneakers Chanel su modello delle mitiche All Star.Un mix tra due marchi molto diversi tra loro, che ha portato ad uno splendido risultato.Quando è proprio il caso di dire che gli opposti si attraggono!Chanel ha realizzato una sneakers, rigorosamente nera, con maxi scritta bianca a contrasto e classica punta in gomma, molto simile ad una Converse All Star.Questa nuova creazione è già stata apprezzata moltissimo dalle star di Hollywood e del mondo della musica.

Ad esempio, le ha sfoggiate per le strade di Beverly Hills Avril Lavigne, a complemento di una mise sportwear poco apprezzabile che nemmeno un paio di sneakers firmate Chanel sono, in verità, riuscite a risollevare, ma Avril resta comunque splendida!Probabilmente ha sbagliato con gli abbinamenti, visto che queste scarpe non nascono come un modello sportivo ma casual.L’attore britannico David Legeno, 50 anni, interprete del lupo mannaro Fenrir Greyback nella saga di “Harry Potter”, è stato ritrovato senza vita domenica scorsa da due escursionisti in un’area remota, sotto Manly Beacon, della Death Valley, in California. Secondo il sito Tmz un’autopsia sarebbe già stata fatta e la causa della morte sarebbe il caldo estremo, che in questi giorni si registra nel desertico parco naturale dell’ovest degli Stati Uniti, considerato il luogo più caldo del Paese e dove le temperature superano regolarmente i 49 gradi in estate. Anche nel primo comunicato della polizia, dopo l’identificazione di Legeno, si parlava di morte «per cause naturali». Il coroner della contea, Jason Molinar, ha fatto sapere che il corpo dell’attore, quando è stato ritrovato, era in parte decomposto e potrebbe essere stato esposto alle altissime temperature per 3-4 giorni.